Derby amaro per la Florigel Andria, Acocella fa volare l’Eraclio

Un finale amaro, amarissimo per la Florigel Futsal Andria di Danilo Danisi che nel derby del “PalaDisfida” contro il quotato Eraclio Barletta subisce una scottante sconfitta nei minuti di recupero di una gara molto combattuta e che ha visto gli azzurri opporsi con grande impegno ad una formazione che lotterà sino a fine campionato per la promozione in B.

Match molto equilibrato quello andato in scena sul parquet barlettano. A rompere gli indugi è una clamorosa traversa colpita da Vivaldo al 20’, ma tre minuti più tardi è Laporta su assist di De Liso a freddare l’ex Diviccaro per il vantaggio andriese. L’inizio ripresa è però disastroso per gli uomini di Danisi che subiscono prima il pari ad opera di Acocella e poi il sorpasso firma da Chiariello. L’Andria non si scompone e prova a ristabilire la parità in più occasioni. Fiorentino e Laporta trovano l’opposizione di Diviccaro, ma a quattro dalla fine è di nuovo Laporta in contropiede con una perfetta conclusione sul primo palo a trovare il pareggio. Nel finale e in pieno recupero arriva la beffa per il team andriese. Divincenzo calcia dall’out di sinistra, Camporeale, non proprio esente da colpe, respinge ma Acocella ben appostato sul secondo palo spinge la palla in rete per il 3-2 finale che decide il derby.

Tanta la delusione sul volto dei calciatori azzurri artefici comunque di una buona prestazione. Domani si tornerà nuovamente in campo e sarà andata degli ottavi di finale di Coppa Italia, avversaria la Diaz al “PalaDolmen” con fischio d’inizio alle ore 21.00.

Rispondi