Esordio amaro in Coppa Italia, 11-2 sul campo del Santos Club

magnoUn pomeriggio da dimenticare per la Futsal Andria di Michele Bizzoca. Inizia con una pesante sconfitta l’avventura in Coppa Italia per la formazione azzurra che capitola, con il risultato di 11-2, nell’andata degli ottavi di finale contro il Santos Club.

Gara praticamente a senso unico, quella disputata nell’afa surreale del centro sportivo “Aurora” di Bisceglie, dove i padroni di casa del Santos Club hanno mostrato una netta superiorità fisica e sovrastato il team andriese. Mattatori della giornata il giovane D’Elia e De Gennaro, autori rispettivamente di una tripletta e una doppietta. Le reti azzurre di Tesse e De Feo hanno, in parte, cercato di limitare i danni ma il gap fisico ha condizionato la gara.

Una brutta scoppola per Ricco e compagni che dicono praticamente addio alla competizione, in attesa della gara di ritorno in programma sabato prossimo al Palasport.

«Il carico di lavoro di 15 giorni ha condizionato la prestazione dei ragazzi – ha dichiarato Bizzoca a fine gara – non mi aspettavo un passivo così pesante, ma questa sconfitta deve esserci di lezione per il futuro. Fra due settimane inizia il campionato e dobbiamo farci trovare pronti. La squadra – conclude Bizzoca – ha mostrato grande umiltà ammettendo di aver disputato una partita mediocre e chiedendo scusa ai nostri tifosi».

Rispondi