Florigel Andria, 6-1 al Trulli & Grotte e salvezza più vicina

Servivano necessariamente i tre punti per abbandonare la zona play-out e per continuare a sperare nell’agognata salvezza. La Florigel Futsal Andria fa suo lo scontro diretto del “Palasport”, valido per la penultima giornata del campionato di serie C1, battendo con un rotondo 6-1 il Trulli & Grotte. Tre punti di vitale importanza per il team di Michele Bizzoca che si giocherà la permanenza nel massimo torneo regionale sabato sul campo del Carovigno, ultimo già retrocesso, ma non in vena di regali soprattutto tra le mura amiche.

Bizzoca ha finalmente tutti gli uomini a disposizione e si affida a Diviccaro tra i pali, Rutigliani centrale, Somma e Spinosa laterali e Magno pivot.

I padroni di casa partono con il freno a mano tirato e dopo appena 4 minuti arriva il vantaggio ospite. Barabba riceve da fallo laterale e con un destro angolato beffa Diviccaro. Gli azzurri accusano il colpo e faticano a rendersi pericolosi, mentre il Trulli & Grotte prova a pungere in ripartenza. Al 12’ pero sale in cattedra Magno che in mischia trafigge L’Abbate per l’1-1. La gara cambia volto e sono finalmente gli azzurri a padroneggiare. Al 15’ strepitosa azione personale di Somma che con un pallonetto supera l’estremo difensore ma la palla si stampa sulla traversa. Mentre al 20’ Calabrese sugli sviluppi di un corner scarica un potente destro che vale il 2-1 e la gioia dei rumorosi tifosi andriesi. Nel finale di frazione Albanese ha due clamorose occasioni per firmare il tris, ma manca di cattiveria sottoporta.

Nella ripresa è un monologo andriese. Passano appena 5 minuti e Rutigliani ben servito sull’out di destra lascia partire una puntata imprendibile per l’estremo difensore ospite. Sul 3-1 il Trulli & Grotte tira i remi in barca, mentre la Florigel continua ad attaccare. Al 45’ ancora un vuoto sull’out di destra consente a Somma di presentarsi a tu per tu con il portiere e siglare il 4-1. Nel finale c’è spazio anche per il giovanissimo e talentuoso calcettista andriese Cristiani che al 49’ serve ad Albanese l’assist per il 5-1 e al 55’, in contropiede, firma la sua prima rete in campionato per il 6-1 finale.

Un successo meritato e fortemente voluto dalla squadra di Bizzoca che sabato a Carovigno dovrà necessariamente vincere per ipotecare la salvezza.

Rispondi