Florigel Andria corsara a Carovigno: è festa salvezza

Si chiude con una vittoria in trasferta e la matematica salvezza la seconda stagione consecutiva nella massima serie per la Florigel Andria. Una vittoria sofferta e voluta a tutti costi dai ragazzi di Michele Bizzoca su un campo difficile e contro una squadra, il Real Five Carovigno, mai domo nonostante l’aritmetica retrocessione da due settimane. In terra brindisina gli azzurri sembrano poter controllare il largo vantaggio accumulato nella prima frazione, ma nella ripresa i padroni di casa recuperano terreno mettendo in seria difficoltà la formazione andriese.

Mister Bizzoca ha finalmente tutti gli uomini a disposizione e si affida al rientrante Leone tra i pali, Rutigliani centrale, Somma e Spinosa laterali e Magno pivot.

Primo tempo a senso unico con gli azzurri che schiacciano gli avversari nella propria metà campo. Dopo appena 15 minuti è già 0-3, autentico protagonista il laterale Marco Somma autore di una sensazionale tripletta. Prima del riposo è Albanese a siglare il poker e lo spagnolo Arroyo la prima marcatura per il Carovigno. Ad inizio ripresa una punizione perfetta di Magno e un bolide da fuori di Spinosa portano gli azzurri avanti 6-1. Il match sembra ormai senza storia ma la giovane formazione brindisina, complice un black-out di Leone e compagni, compiono un incredibile rimonta. Si arriva al 5-6 grazie alle doppiette di Romero e D’Aria. La Florigel è in grande difficoltà, ma un guizzo di Magno a 5 minuti dalla fine fissa il risultato sul definitivo 5-7 che fa esplodere di gioia tutto il team e la dirigenza azzurra.

La Florigel Andria chiude il proprio campionato all’undicesimo posto a quota 35 punti. Un risultato importante per la società del presidente Michele Zingaro che festeggia un altro importante traguardo. La prossima stagione la squadra andriese sarà nuovamente ai nastri di partenza del massimo torneo regionale.

Rispondi