Florigel Andria non pervenuta: sei schiaffi dalla Diaz

Poteva essere la gara del definitivo rilancio in zona play-off, invece la Florigel Futsal Andria esce con le ossa rotte dal confronto con la Diaz di Bisceglie. La sfida del “PalaDolmen” finisce 6-1 per i padroni di casa dopo un match a senso unico e che ha visto il team di Danisi in grande difficoltà per tutti i 60 minuti. Una prestazione da dimenticare per gli azzurri che nelle ultime quattro giornate dovranno necessariamente invertire la rotta per poter sperare negli spareggi promozione.

La partenza dell’Andria sembra di quelle migliori dopo il tentativo di Rutigliani al 2’ minuto che scheggia il palo, ma la Diaz con il passare dei minuti aumenta la pressione e al 10’ sblocca il risultato con Cassanelli che sfrutta uno schema su punizione e beffa Scarcelli non esente da colpe. Al 17’ Palermo commette un fallo di reazione su Rutigliani e viene espulso, ma gli azzurri non riescono a sfruttare il vantaggio numerico e addirittura subiscono il 2-0 in contropiede firmato da Caggianelli. La rete di Lasorsa dopo qualche secondo sembra riaprire la contesa, ma la Diaz prima trova il 3-1 con Cassanelli al 26’ e poi la quarta rete in pieno recupero con De Cillis. Nella ripresa la musica non cambia e la Diaz chiude definitivamente i conti con una doppietta di De Cillis nell’arco di 4 minuti. Al triplice fischio è 6-1 per la Diaz tra gli applausi anche dei circa 30 tifosi giunti da Andria per sostenere la squadra di Danisi. Sabato prossimo De Feo e compagni ospiteranno nel “Palasport” di corso Germania il Dream Team Palo del Colle.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.