Florigel Futsal Andria, pari con rimpianto contro il Thuriae

Gol_Spinosa_ThuriaeUn punto e tanti rimpianti per la Florigel Futsal Andria di Michele Bizzoca che nel posticipo del Palasport impatta contro il giovane ed audace Thuriae. La formazione azzurra, in vantaggio per 5-3, sbanda clamorosamente nel finale e si fa raggiungere dal team barese. A condizionare la prestazione di De Feo e compagni anche una discutibile direzione arbitrale del duo Schiavulli – Nacchiero.

Bizzoca per la sfida salvezza deve fare a meno del centrale Ricco, mentre mister De Tomaso ha tutto il roster a sua disposizione.

Partono meglio gli ospiti che al 5′ passano con la rete di Malena. L’Andria reagisce e in quattro minuti capovolge il risultato con le reti di Spinosa e Di Palma. Sul 2-1 gli azzurri calano d’intensità e il Thuriae ne approfitta, pareggiando i conti e poi siglando il nuovo vantaggio con una doppietta di Corriero. Tante le proteste per il rigore concesso al Thuriae in occasione del 2-3. Nel finale di frazione il tapin vincente di Spinosa vale il 3-3 che chiude i primi trenta minuti.

Nella ripresa gli azzurri sembrano entrare in campo con la giusta cattiveria agonistica e voglia di vincere. Al 47° Spinosa s’invola sulla sinistra e scarica un potente destro che beffa il portiere barese e vale il vantaggio dei padroni casa. Tripletta e settimo centro stagionale per il giovane laterale barlettano. Passano soli tre minuti e uno scatenato Di Palma con una finta lascia sul posto un avversario e serve sul secondo palo Delvecchio che appoggia la palla in rete per il 5-3 e il massimo vantaggio andriese. Nel momento migliore però gli azzurri smarriscono la convinzione e la cattiveria, cosi il Thuriae ne approfitta e prima accorcia le distanze con Corriero, tripletta per lui, e poi trova la rete del pareggio con Malena. Nei secondi finali, l’Andria si riversa in area granata, Di Palma prova a saltare un avversario che colpisce la palla con la mano, ma i direttori di gara fanno cenno che si può proseguire tra le proteste di tutto il Palasport. A fine gara l’eccessivo nervosismo dello stesso Di Palma lo porta ad avere un battibecco con uno degli arbitri e conseguente espulsione.

Un punto che muove di poco la classifica della Florigel Futsal Andria. La squadra azzurra sale a quota 7 punti con sole due lunghezze di vantaggio sulla zona play-out e sabato ad Adelfia è in programma un’altra importante sfida salvezza.

Rispondi