Florigel Futsal Andria, presentata la nuova stagione

mfront_presentazione_florigel_futsal_andria_2015_2016_(10)In mattinata, presso il ristorante Evò Ristobistrot, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione sportiva della Florigel Futsal Andria, società impegnata nel massimo campionato regionale di calcio a 5. La promozione in serie C1, conquistata nella scorsa splendida annata, con la vittoria del campionato della Coppa Puglia e della Coppa Campioni in serie C2, è il giusto premio ad un gruppo di lavoro che ha sempre creduto in un valido progetto di crescita e che quest’anno dovrà affrontare le difficoltà di una campionato difficile e dall’alto tasso tecnico.

«Il lavoro paga sempre – spiega il direttore genarale Acquaviva – siamo partiti con un progetto che con il passare del tempo ci ha visto fare dei grossi passi in avanti. Dopo la trionfale stagione dello scorso anno ci siamo dovuti scontrare con una realtà nuova, ricca di insidie e che sicuramente ci metterà alla prova. Il campionato di serie C1 è un palcoscenico importante per noi, per i tifosi e gli appassionati e l’intera città, il nostro obiettivo è quello di conservare questa categoria cercando di centrarlo senza particolari patemi d’animo».

Il roster a disposizione di Michele Bizzoca lascia ben sperare per il prosieguo del campionato: «Non siamo partiti benissimo con la sconfitta casalinga contro le Aquile Molfetta, ma i ragazzi hanno saputo subito reagire disputando una gara strepitosa ad Altamura e conquistando tre punti importanti. Abbiamo una squadra formata da elementi di esperienza – conclude Aquaviva – e nell’ultima parte del mercato siamo riusciti a portare ad Andria calcettisti che possono fare la differenza».

Merito della crescita del progetto è anche degli sponsor che sostengono questa realtà e le parole dell’amministratore delegato dell’azienda Florigel, main sponsor di questa stagione, sono uno stimolo in più per continuare a far bene: «Sono due anni che sposiamo questo progetto – spiega Pietro Lamorte – la passione dei dirigenti e di tutto lo staff ci ha spinti a voler collaborare con loro. Un lavoro fatto bene e con progettualità, nella stesso modo in cui si gestisce un’azienda. Voglio infine rivolgere un appello agli appassionati di sport perchè seguire questa squadra è davvero qualcosa di entusiasmante, un ambiente pulito dove i tifosi delle squadre possono seguire insieme una gara senza violenza praticando un gioco corretto e leale».

Rispondi