La Florigel Andria incanta il “PalaDolmen”, 3-1 alla Diaz

Diaz-Futsal-Andria1Il primo campionato nella massima serie regionale continua a sorridere alla Florigel Andria, vera e propria mina vagante del torneo. La formazione allenata da Michele Bizzoca, nell’undicesima giornata di campionato, espugna con merito il “PalaDolmen” di Bisceglie, battendo per 3-1 la Diaz Bisceglie, seconda in graduatoria. Gara quasi perfetta quella di De Feo e compagni che costringono i biancorossi padroni di casa alla prima sconfitta stagionale dopo un’imbattibilità durata 15 gare tra campionato e Coppa Italia.

Bizzoca per l’occasione recupera Ricco, De Feo e Delvecchio che stringono i denti nonostante i pesanti acciacchi e schiera Fasciano, Cappai, De Feo, Napoletano e Spinosa. Cortellino, che deve fare meno dell’infortunato Caggianelli si affida a Povia, Tortora, Cassanelli, De Cillis e Palermo.

Nella prima parte del match è la Diaz a riversarsi in avanti. Al 12′ Tortora ci prova dalla distanza ma la palla si stampa sulla traversa. Al 17′ arriva la prima occasione per gli azzurri con Delvecchio che semina il panico in area biscegliese ma la sua conclusione viene respinta dall’attento Povia. Un minuto più tardi Albanese lanciato a rete dalla banda sinistra, a tu per tu con Povia, colpisce un clamoroso palo. E’ il preludio al gol che arriva al 26′. Punizione dal limite battuta da De Feo e palla per Spinosa che con il piattone infila Povia. La prima frazione si chiude con la Florigel Andria avanti 1-0.

Nella ripresa ci si attende la reazione della Diaz, ma ad andare vicino alla rete è il team di Bizzoca con uno scatenato Spinosa cheal 36′ centra in pieno l’incrocio dei pali. Ma un minuto più tardi arriva il raddoppio azzurro. De Feo recupera palla in banda destra e con una splendida conclusione sul primo palo fa secco Povia per il 2-0 e la gioia incontenibile dei supporters andriesi. Le occasioni per il tris capitano sui piedi di Napoletano e De Feo, ma Povia si oppone in maniera efficace. La gara si riapre in pieno recupero quando Garofoli con un colpo di tacco beffa Fasciano per l’1-2. Ma a venti secondi dal triplice fischio è ancora Spinosa a recuperare palla su un disimpegno di Palermo e a trafiggere Povia per l’1-3 finale.

Tredicesimo centro stagionale per il pivot barlettano e tre importantissimi punti per la formazione andriese che sale al sesto posto in classifica a quota 17 punti. Sabato prossimo, sul parquet del “PalaColombo” di Ruvo”, la Florigel Andria ospiterà il Football Five Locorotondo per una sfida che sarà il remake delle finali di Coppa Puglia e di Coppa Campioni della scorsa stagione.

Rispondi