La Florigel Andria regge un tempo, vittoria in rimonta per il Neapolis

Non basta un’ottima prestazione alla Florigel Andria per uscire indenne dal “Pala Gino D’Aprile” di Polignano nella sfida contro i padroni di casa del Neapolis Futsal Club. Gli azzurri di Bizzoca sono artefici di uno straordinario primo tempo, di un buon inizio di ripresa, ma poi cadono sotto gli attacchi della formazione monopolitana che ribalta il risultato e conquista tre punti con grande merito.

Leone e compagni entrano in campo decisi a far risultato mandando in tilt la squadra allenata da mister Damiano Simone. Passano appena cinque minuti e un imprendibile De Feo da banda sinistra scarica un diagonale perfetto che non lascia scampo l’estremo difensore Napoletano. Vantaggio andriese e Neapolis in evidente difficoltà. La Florigel macina gioco, palle gol e al 15’ Somma su assist di De Feo è lesto ad anticipare la difesa di casa e a depositare in rete lo 0-2 per la gioia dei supporters andriesi giunti numerosi anche in questa trasferta. I biancoverdi abbozzano una reazione e prima del riposo riescono ad accorciare le distanze con la rete di Giannuzzi.

Nella ripresa l’Andria sembra poter gestire in scioltezza il match e la rete in apertura di De Feo permette agli azzurri di portarsi sul 3-1. Ma è un fuoco di paglia perché il Neapolis prende in mano il match e sferra un assedio nella metà campo azzurra. Sale in cattedra Leone che compie quattro interventi prodigiosi ma non può fermare la rimonta dei padroni di casa che ribaltano il risultato in 10 minuti grazie alla doppietta personale di Giannuzzi e le marcature di Carrieri e Lapertosa. Nel finale la Florigel prova il tutto per tutto con Albanese portiere di movimento, ma il palo colpito da Spinosa spegne definitivamente le speranze degli azzurri di poter strappare un punto su un campo difficile.

La Florigel Andria resta ferma all’undicesimo posto in classifica a quota 21 punti e domani sera, sul parquet del “PalaDolmen” affronterà la Diaz in un palpitante scontro salvezza.

Rispondi