La Florigel Andria si ferma a Bisceglie, il Nettuno vince 4-1

Squadra_Florigel_AndriaBattuta d’arresto per la Florigel Andria di Michele Bizzoca che sul sintetico del “Centro Sportivo Aurora” di Bisceglie cade al cospetto di un rigenerato Nettuno. La formazione di Bartolo Sasso, rinforzata dagli innesti di Lavolpicella, Colangelo e Di Liddo s’impone con il risultato di 4-1 dopo una gara strana che ha visto il predominio del team andriese, con tanto possesso palla, e la cinicità dei padroni di casa. Gara da dimenticare per De Feo e compagni, mai pericolosi sottoporta e poco lucidi in fase fraseggio.

Il vantaggio biscegliese arriva al 7′ minuto con Arcieri, mentre il raddoppio dopo appena tre minuti siglato dal neo-acquisto Lavolpicella. Il primo tempo si chiude 2-0 per il Nettuno e dell’Andria nemmeno l’ombra. Nella ripresa il team di Bizzoca abbozza una reazione, ma le conclusioni ravvicinate di Napoletano e Albanese non impensierisco il portiere di casa. Al 47′ Goffredo realizza il 3-0 e al 52′ Landriscina chiude la contesa firmando il poker. Nel finale un sussulto d’orgoglio degli azzurri permette ad Albanese di siglare la rete che vale il 4-1 finale.

La Florigel Andria, alla sua quinta sconfitta in campionato, resta al quinto posto a quota 20 punti e sabato prossimo nel “Polivalente di via La Specchia” affronterà il Volare Polignano.

Rispondi