La Futsal Andria scrive la storia: è campione di Puglia

_TH_8269 Un sogno che è diventato realtà. La Futsal Andria di mister Michele Bizzoca vince la finalissima di Martina Franca contro il Football Five Locorotondo e si laurea campione di Puglia. Una giornata memorabile quella vissuta dai calcettisti andriesi, che nell’autentica bolgia del PalaWojtyla, concludono un cammino meraviglioso in Coppa Puglia con un successo storico. Termina 5-4 per gli azzurri una gara di ricca di emozioni, colpi di scena e un futsal ben giocato da entrambe le compagini.

Bizzoca deve fare a meno di Polichetti squalificato e Tesse in permesso, Basile deve rinunciare a bomber Curri squalificato ma recupera il laterale Gianfrate.

I primi minuti di gara sono incandescenti. Al 2° De Feo, ben appostato in area, trafigge De Michele per lo 0-1. Passa un solo minuto e ancora De Feo, lasciato colpevolmente solo, sigla il 2-0 tra la gioia incontenibile dei cento supporter azzurri e l’incredulità dei cinquecento tifosi del Locorotondo. La reazione del team barese è rabbiosa e al 4° Morricella accorcia le distanze. Passa un solo minuto e Spinosa con un preciso piattone firma l’1-3. Al 10° arriva il 2-3 di Gianfrate per i rossoblu che riapre la contesa. La Futsal Andria arretra il proprio baricentro e prova a colpire in contropiede ma la mira dei calcettisti azzurri non è precisa. Al 30°, prima dello scadere, Joao Pedro Gomes indovina l’angolo giusto e fissa il risultato sul 3-3 prima della pausa.

Nella ripresa gli azzurri rientrano in campo convinti e concentrati. Al 33° azione travolgente di Lanotte che serve sul secondo palo Magno pronto al tapin vincente, è il 3-4. Il Locorotondo prova a sfondare la linea difensiva eretta da Bizzoca, ma Ricco e compagni non lasciano spazi. Al 47° Napoletano riceve palla da Magno sulla sinistra, salta un avversario e con un delizioso pallonetto beffa l’estremo difensore barese per il 3-5 che manda in estasi il pubblico di fede azzurra. Al 54° la Futsal Andria esaurisce il bonus falli e al 57° Morricella ha l’opportunità di accorciare le distanze su tiro libero, ma Fasciano chiude la saracinesca e respinge. Nel concitatissimo finale, dove il Locorotondo schiera il portiere di movimento, gli azzurri sembrano tenere bene gli attacchi degli avversari, ma a dieci secondi dal termine Morricella trova il 4-5 che riaccende una piccolissima speranza per i baresi. Il match riprende e dopo un lancio dalla difesa di Franco Ricco, il direttore di gara decreta la fine del match e la storica vittoria degli azzurri.

Dopo il match ha inizio la festa di De Feo e compagni, applauditi anche dal pubblico avversario. Una grandissima giornata di sport e uno spot per l’intera Puglia calcistica.

Il team di Michele Bizzoca, il prossimo 10 marzo, affronterà le Aquile Molfetta, vincitrice della Coppa Italia di serie C1, in palio la SuperCoppa Puglia.

La Futsal Andria scrive la prima importante pagina di storia del futsal cittadino. La società del presidente Michele Zingaro consegna all’intera città il primo storico trofeo di questa meravigliosa disciplina.

Rispondi